dormire-poco-conseguenze-aims-sonnomed

Dormire poco e male: le conseguenze sul corpo

20 Lug 2022 ARTICOLI, Divulgazione

Il sonno è un processo fisiologico attraverso il quale ripristiniamo il corretto funzionamento del nostro organismo.

Dormire poco e male inevitabilmente si ripercuote negativamente sulla nostra salute fisica e mentale.

A causa di fattori sporadici o di veri e propri disturbi del sonno spesso non esperiamo un sonno realmente rigenerativo e ristoratore.

Oltre all’insonnia, il disturbo del sonno più noto e diffuso riferito al dormire poco e male, esistono molti altri quadri patologici riferiti al sonno notturno.

Nell’articolo all’interno di DiLei, il Prof. Luigi De Gennaro, Ordinario presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università Sapienza di Roma e segretario AIMS, descrive le principali patologie legate al sonno.

Tra queste è possibile elencare i disturbi da eccessiva sonnolenza diurna, disturbi respiratori durante il sonno, disturbi del ritmo circadiano, disturbi del movimento nel sonno, parasonnie ed ipersonnie.

In particolare, nell’articolo vengono descritte le principali conseguenze associate ad insonnia ed apnee nel sonno, con riferimento ai trattamenti d’elezione per entrambi i disturbi.

Nell’articolo, il Prof. De Gennaro passa inoltre in rassegna alcune delle semplici regole per prevenire l’insorgenza dei disturbi del sonno. Tali norme, definite appunto “regole di igiene del sonno”, rappresentano dei semplici accorgimenti che tuttavia possono incidere positivamente sul nostro sonno e, dunque, sulla qualità della nostra vita diurna.

APPROFONDIMENTI UTILI:

Condividi

Lascia un commento

Search

+