World Sleep Day – Giornata Mondiale del Sonno 2022

15 Feb 2022 WORLD SLEEP DAY

Come ormai ogni anno, il 18 marzo 2022 si celebrerà in tutto il mondo la Giornata Mondiale del Sonno (World Sleep Day), evento annuale dedicato alla cultura e consapevolezza dell’importanza del sonno, che si celebra ogni anno nel venerdì che precede l’equinozio di primavera. La giornata è promossa contemporaneamente in ogni parte del mondo, dalla World Sleep Society e, in Italia, dall’Associazione Italiana di Medicina del Sonno (AIMS). 

La giornata mondiale è nata nel 2008 per sensibilizzare sui disturbi del sonno e sui relativi costi sociali per la collettività e lo scorso anno ha coinvolto più di 90 Paesi in tutto il mondo e centinaia di iniziative, diventando trending topic sui principali social media. Nei fatti, di anno in anno, la Giornata Mondiale del Sonno ha acquistato una diffusione e una capillarità che possono solo essere salutati come positivi.

Il messaggio principale che lancia la World Sleep Society, che promuove questo evento, è che la maggior parte dei disturbi del sonno sono prevenibili o curabili. Complessivamente, prima o poi nella vita (intendendo che ci sono fasi come la terza età in cui la prevalenza è enormemente maggiore) si stima che il 45% della popolazione mondiale sarà interessato a un qualche disturbo del sonno, seppure solo di breve durata.

Quest’anno, in prossimità dell’attesa fine dell’esperienza pandemica, il messaggio principale della Giornata Mondiale è quello di guardare avanti e impegnarsi per uno sforzo collettivo per il miglioramento della qualità del sonno

A tal fine, l’AIMS promuove un evento unico, nel quale tutti i principali esperti italiani della Medicina del Sonno faranno una staffetta ideale dalle 8.00 del mattino alle 20.00 della sera, presentando al più largo pubblico un quadro articolato di conoscenze sulla qualità del sonno in chi soffre di uno specifico disturbo del sonno ma anche, in generale, in chi semplicemente è interessato a un miglioramento della qualità del proprio sonno. Una simile iniziativa nel 2021 ha visto un lungo streaming con la partecipazione di migliaia di partecipanti (su piattaforma dedicata, su YouTube e su Facebook), raggiungendo un’audience sensibile alle tematiche del sonno mai prima coinvolta. L’evento si articolerà in tre diversi blocchi che si occuperanno: (1) a livello generale, dei diversi aspetti della qualità del sonno, (2) delle strategie per il suo miglioramento e (3) di cosa abbiamo imparato dalla lunga fase pandemica, che ha investito in modo significativo la qualità del sonno e dei sogni di pazienti e non.

A breve le informazioni tecniche su come partecipare all’evento online!

Condividi

Lascia un commento

Search

+