Il Disordine del Sonno Irrequieto (Restless Sleep Disorder – RSD)

Recentemente è stata sviluppata una nuova diagnosi per un disturbo del sonno nei bambini. Un ricercatore dell’Università di Washington (Seattle, USA), la dott.ssa Lourdes DelRosso insieme a colleghi provenienti da Italia, Spagna e Cile, ha definito un nuovo disturbo del sonno pediatrico, che una volta diagnosticato e trattato, può aiutare i bambini ei loro genitori a dormire meglio la notte. I risultati sono stati pubblicati su Sleep Medicine, la rivista della World Sleep Society e su altri giornali prestigiosi, come Sleep e Journal of Clinical Sleep Medicine, i giornali della American Academy of Sleep Medicine e Journal of Sleep Research, della European Society of Sleep Research.

La dott.ssa DelRosso, esperta del sonno presso la University of Washington School of Medicine e Children’s Hospital di Seattle, ha detto che i genitori si recavano spesso nel suo ambulatorio a Seattle, frustrati dai bambini che apparivano irrequieti di notte, con eccessiva attività motoria, cambiando spesso posizione del corpo durante il sonno, rigirandosi continuamente nel letto. “Si presentavano alla mia clinica e si lamentavano di quanto fossero irrequieti i loro figli nel sonno”, ha detto DelRosso “Allora non c’era davvero niente che potessimo fare per loro.” Un caso particolare spiccava nella mente di DelRosso. Ricordava di una madre di cinque figli in piedi di fronte a lei nella sua clinica, preoccupata per uno dei suoi figli. “La madre ha detto che ho cinque figli, so come dormono i bambini e so che c’è qualcosa che non va in questo. Semplicemente si gira e rigira tutta la notte”, ha ricordato DelRosso. “La mattina dopo il bambino era irritabile e stanco. Questo mi ha davvero convinto a indagare su questo.”

Dopo ulteriori ricerche, DelRosso ha scoperto che c’erano caratteristiche particolari in questo gruppo di bambini con sonno agitato. La sua ricerca iniziale ha attirato l’attenzione di una società di ricerca internazionale. DelRosso, è stata invitata a guidare una task force di 10 membri di colleghi negli Stati Uniti e a livello internazionale. Dopo 18 mesi di revisione della letteratura scientifica sul sonno e di scambio di opinioni tra gli esperti, il gruppo ha definito dei nuovi criteri diagnostici per un disturbo del sonno pediatrico chiamato disturbo del sonno irrequieto, o RSD (dall’Inglese Restless Sleep Disorder), per i bambini dai 6 ai 18 anni.

Gli esperti hanno stabilito otto criteri per la diagnosi di RSD. Questi includono movimenti del corpo o di importanti parti di esso (non solo le gambe) durante il sonno, documentazione video di almeno cinque ampi movimenti per ora di sonno, il verificarsi del disturbo almeno tre volte a settimana per almeno tre mesi e conseguenze clinicamente significative durante il giorno. I bambini affetti da RSD mostrano difficoltà a concentrarsi durante il giorno e problemi emotivi e comportamentali a casa e a scuola, nonché irritabilità e iperattività.

Spesso questi bambini possono avere carenza di ferro la cui somministrazione ha aiutato a restaurare un sonno più tranquillo.

DelRosso stima che circa il 7% dei bambini che si rivolgono alla sua clinica del sonno al Seattle Children’s potrebbe soffrire di questo disturbo. Non sono ancora disponibili stime per la popolazione generale o per gli adulti. La pubblicazione dei risultati di questo filone di ricerca aiuterà a raggiungere la consapevolezza del disturbo degli operatori sanitari sia negli ospedali, che negli studi specialistici dei medici di base. Si spera inoltre che questi studi stimolino ulteriori ricerche nel campo. In studi futuri, i medici potrebbero esaminare la possibilità che questo disturbo si verifichi anche in alcuni adulti.

Raffaele Ferri, Past president AIMS

Bibliografia

  1. DelRosso LM, Ferri R, Allen RP, et al. Consensus diagnostic criteria for a newly defined pediatric sleep disorder: restless sleep disorder (RSD). Sleep Med (in press). DOI:10.1016/j.sleep.2020.08.011
  2. DelRosso LM, Bruni O, Ferri R. Restless sleep disorder in children: a pilot study on a tentative new diagnostic category. Sleep 2018;41:zsy102. DOI:10.1093/sleep/zsy102
  3. DelRosso LM, Jackson CV, Trotter K, et al. Video-polysomnographic characterization of sleep movements in children with restless sleep disorder. Sleep 2019;42:zsy269. DOI:10.1093/sleep/zsy269
  4. DelRosso LM, Ferri R. The prevalence of Restless Sleep Disorder among a clinical sample of children and adolescents referred to a sleep centre. J Sleep Res. 2019;28(6):e12870. DOI:10.1111/jsr.12870
  5. DelRosso LM, Yi T, Chan JHM,et al. Determinants of ferritin response to oral iron supplementation in children with sleep movement disorders. Sleep 2020;43:zsz234. DOI:10.1093/sleep/zsz234
  6. DelRosso LM, Hartmann S, Baumert M, et al. Non-REM sleep instability in children with Restless Sleep Disorder. Sleep Med (in press). DOI:10.1016/j.sleep.2020.07.033
  7. DelRosso LM, Bruni O, Ferri R. Heart rate variability during sleep in children and adolescents with restless sleep disorder: a comparison with restless legs syndrome and normal controls. J Clin Sleep Med (in press). DOI:10.5664/jcsm.8718
  8. DelRosso LM, Picchietti D, Ferri R.  Comparison between oral ferrous sulfate and intravenous ferric carboxymaltose in children with restless sleep disorder (RSD). Sleep (in press). DOI:10.1093/sleep/zsaa155
Condividi

Lascia un commento

Search

+